Secondo posto per la Chromavis Abo al torneo di Lecco

Chromavis Abo Offanengo Volley B1 femminile girone A

Nel primo Still Tournament, Offanengo supera in semifinale Albese (2-1) poi cede 3-1 alle padrone di casa

 

 

Si chiude con un secondo posto l’avventura della Chromavis Abo al primo Steel Tournament, quadrangolare di B1 femminile andato in scena al PalaTaurus di Lecco e che ha visto quattro squadre di categoria darsi battaglia nella manifestazione. Per la squadra di Dino Guadalupi, un ottimo test nella sosta natalizia e in vista della ripresa di campionato del prossimo 12 gennaio, quando al PalaCoim di Offanengo arriverà la capolista trentina Cercasì Volano. Al mattino, le neroverdi cremasche hanno piegato 2-1 la Tecnoteam Albese, “regina” del girone A insieme a Lecco, mentre nel pomeriggio Porzio e compagne hanno ceduto 3-1 nella finalissima proprio alle padrone di casa targate Acciaitubi Picco.

“E’ stata – tira le somme coach Dino Guadalupi – un’ottima occasione di allenamento in un periodo dove di solito si fa tanto lavoro fisico alternato a pause lunghe. Tutte le formazioni partecipanti hanno effettuato alcuni esperimenti; inoltre, noi avevamo alcuni obiettivi per recuperare alcune situazioni e ci siamo riusciti. Ci sta avere il gioco un po’ meno fluido e qualche calo in più. E’ stato un test utile e allenante, anche dal punto di vista agonistico”.

LA GIORNATA – Mentre nella prima semifinale le padrone di casa dell’Acciaitubi Picco Lecco superavano 3-0 le bergamasche della Cbl Costa Volpino, quasi in contemporanea la Chromavis Abo scendeva in campo nell’adiacente campo 2 del PalaTaurus contro la Tecnoteam Albese. Diverse le defezioni iniziali sulla sponda comasca, mentre coach Guadalupi inserisce Cortelazzo per Porzio in posto quattro. Nel primo dei tre set obbligatori, Offanengo sembra lanciata (18-10), ma poi subisce il ritorno di fiamma della Tecnoteam, che prima annulla un set ball e poi chiude alla seconda occasione. Molteplici, invece, i ribaltamenti di fronte nel secondo set, con la Chromavis Abo avanti 5-1, Albese caparbia nel ribaltare la situazione (7-12) e Offanengo capace di annullare il gap a quota 14. Nel set decisivo, allungo neroverde (7-5 e 13-9) e successo finale per 25-20.

CHROMAVIS ABO-TECNOTEAM ALBESE 2-1

(25-27, 25-23, 25-20)

CHROMAVIS ABO: Stroppa 18, Cortelazzo 13, Cheli 11, Nicolini 4, Guasti 10, Rettani 5, Giampietri (L), Porzio, Padula. N.e.: Riccardi (L), Marchesi, Cicoria, Rossi. All.: Guadalupi

TECNOTEAM ALBESE: Zanotto 3, Badini 8, Migliorin 1, Bocchino 12, Facchinetti 9, Besana 6, Rolando (L), Gabbiadini 5, Lodigiani 2, Amicone (L). N.e.: Galazzo, Facco. All.: Mucciolo

ARBITRO: Canali

Nel pomeriggio, spazio alle finali, con la Tecnoteam Albese che si è imposta 3-1 nel terzo-quarto posto contro Costa Volpino, mentre la Chromavis Abo ha sfidato a seguire le padrone di casa dell’Acciaitubi Picco nel match che metteva in palio il trofeo. Nel 6+1 rientra capitan Porzio, autrice del break iniziale in battuta (7-6, muro di Cheli) che aveva risposto al buon avvio locale (6-2). Sul 16-12, però, Lecco allunga e chiude 25-20. Più equilibrato il secondo set, che assomiglia un braccio di ferro dove Offanengo alza livello di qualità e spinge sull’acceleratore (14-18). Cortelazzo trova il contrattacco del 16-20, Padula firma il +6 (16-22), complici un’ottima difesa di squadra, così la Chromavis Abo non ha problemi a chiudere 19-25 e a pareggiare i conti nei set. Nella terza frazione, Lecco riparte di slancio (10-4), complici due attacchi dell’ex Dalla Rosa, Offanengo risponde (14-11 e 17-16), poi firma aggancio e sorpasso con Padula e un attacco out di Dalla Rosa (19-20). L’arrivo è in volata, ma due attacchi out aiutano Lecco: 25-22 e 2-1.

Nella quarta frazione, l’Acciaitubi Picco scappa subito (6-2) e vola sul 10-4, Offanengo risponde (10-7), ma scivola di nuovo sotto (13-8). Il doppio ace di Rettani tiene a galla la Chromavis Abo (17-14), idem fa Gerosa per Lecco (20-14), che poi chiude 25-17 sul turno in battuta di Bianchi.

ACCIAITUBI PICCO LECCO-CHROMAVIS ABO 3-1

(25-20, 19-25, 25-22, 25-17)

ACCIAITUBI PICCO: Bianchi 16, Ratti 9, Martinelli 6, Dalla Rosa 9, Gerosa 11, Dall’Igna 4, Formenti (L), Mandaglio, Lancini 11, Mainetti, Colombo 1. N.e.: Focaccia, Esposito. All.: Milano

CHROMAVIS ABO: Nicolini 6, Guasti 2, Rettani 6, Stroppa 11, Porzio 10, Cheli 4, Giampietri (L), Padula 5, Cortelazzo 13, Riccardi (L), Marchesi 1, Cicoria. N.e.: Rossi. All.: Guadalupi

ARBITRI: Canali e Rusconi

LA CLASSIFICA FINALE:

1° Acciaitubi Picco Lecco

Chromavis Abo

3° Tecnoteam Albese

4° Cbl Costa Volpino