Andrea Piccolini confermato nello staff della Chromavis Abo

Chromavis Abo Offanengo Volley B1 femminile girone A

Seconda stagione in neroverde per il fisioterapista di Offanengo, al servizio della squadra del suo paese

 

 

Un ruolo lontano dai riflettori ma decisivo nella quotidianità, con un lavoro costante importante nell’arco di una stagione. Per la seconda stagione consecutiva, Andrea Piccolini sarà il fisioterapista della Chromavis Abo, formazione cremasca che militerà nuovamente nel campionato di B1 femminile. Originario di Offanengo e classe 1992, Piccolini sarà dunque nuovamente al servizio della prima squadra del sodalizio del suo paese.

“Con Andrea – spiega il direttore sportivo della Chromavis Abo, Stefano Condina – mi sono trovato benissimo come professionista e come persona. Ha lavorato molto bene in team con lo staff e il suo contributo è stato importante nei risultati raggiunti nella scorsa stagione. La conferma era scontata così come il suo attaccamento alla squadra del suo paese, così l’accordo è stato subito raggiunto”.

“Per me – racconta Andrea Piccolini – la priorità è quella di essere messo nelle migliori condizioni possibili per lavorare e da questo punto di vista il Volley Offanengo mi ha sempre offerto le migliori garanzie. Un altro aspetto importante è stata la conferma degli allenatori Dino Guadalupi e Guido Marangi (vice, ndc), con cui si sono creati un’alchimia e un rapporto di fiducia e stima professionale e umano. Per quanto mi riguarda, in ambito sportivo io vivo la mia professione cercando di fare sempre il massimo e migliorarmi: quando arriva un infortunio mi stimola cercare di arrivare a un recupero nel miglior modo e nel minor tempo possibile. Questo mi stimola, la vivo come una competizione, proprio come un atleta”.