Dino Guadalupi promuove la Chromavis Abo: “Nessun ritardo di preparazione nonostante il lockdown

Chromavis Abo Offanengo Volley B1 femminile girone A

Al termine della seconda settimana di lavoro il tecnico brindisino di Offanengo fa il punto della situazione e aggiunge:”clima di lavoro sereno e proficuo”

 

 

E’ giunta al termine la seconda settimana di preparazione della Chromavis Abo, formazione cremasca che parteciperà al prossimo campionato di B1 femminile. A fare il punto della situazione in casa neroverde è il tecnico Dino Guadalupi, al suo secondo anno sulla panchina di Offanengo.

“Stiamo mettendo le basi - spiega l’allenatore brindisino –per implementare il lavoro fisico, abbiamo già inquadrato diverse situazioni, anche di natura individuale e devo dire che la squadra sotto questo punto di vista sta rispondendo benissimo”. Quindi aggiunge. “Stiamo iniziando inserire qualcosa di più consistente a livello di preparazione fisica, mentre sotto il profilo tecnico in questi giorni abbiamo curati alcuni aspetti dell’attacco, usando maggiormente la spalla e utilizzando un quantitativo ridotto di salti. Devo dire che nella programmazione non stiamo notando differenze temporali rispetto agli altri anni, nonostante la pausa forzata del lockdown. Onestamente mi aspettavo che questa fase potesse essere spostata in avanti nel tempo per questo motivo, invece le ragazze stanno rispondendo positivamente, anche perché evidentemente nessuna è rimasta ferma del tutto durante la lunga sosta”.

Un lavoro, quello dello staff della Chromavis Abo, incessante e a 360 gradi. “Con il fisioterapista Andrea Piccolini abbiamo completato il check up e ora iniziamo a mettere in sinergia le indicazioni raccolte nei vari campi per procedere con il lavoro in progressione”.

Infine Guadalupi conclude. “Forse intravedo margini di crescita della squadra molto più elevati di quelli che mi immaginavo, mentre pallavolisticamente parlando abbiamo ancora visto poco ma è normale in questo periodo. Di certo, in queste due settimane abbiamo lavorato in un clima molto stimolante, sereno, motivato e proficuo”.