Sonia Galazzo: “Non vedo l’ora arrivi il momento delle partite ufficiali”

Chromavis Abo Offanengo Volley B1 femminile girone A

La palleggiatrice della Chromavis Abo fa il punto della situazione di Offanengo quando si avvicina alla conclusione la quarta settimana di lavoro

 

 

Si avvicina alla conclusione la quarta settimana di lavoro della Chromavis Abo in vista del campionato di B1 femminile che partirà sabato 7 novembre. In casa offanenghese, tanti sono i volti nuovi della rosa a disposizione di coach Dino Guadalupi; tra i nuovi arrivi del mercato estivo c’è la palleggiatrice veneziana Sonia Galazzo (classe 1997), arrivata in terra cremasca da Albese.

“La preparazione – racconta Sonia – sta andando bene, il gruppo è formato da tante ragazze giovani, altre che lavorano, dobbiamo ancora conoscerci bene a fondo ma insieme stiamo bene. Il lavoro è partito molto gradualmente e questo è un aspetto prezioso contando la lunga sosta forzata dei scorsi mesi”.

Quindi aggiunge. “Sono curiosa di vedere poi nelle partite quale sarà il nostro potenziale e cosa sapremo esprimere; per il momento è ancora difficile captare segnali particolari, ma tutte le ragazze stanno dando il massimo in allenamento e il lavoro con lo staff sta procedendo bene”.

E la sensazione di tornare finalmente alla pallavolo giocata? “Per me - spiega la Galazzo – è particolare perché d’estate attacco e d’inverno nell’indoor palleggio. Ora è tempo di tornare al mio ruolo ma l’intesa con le compagne sta procedendo bene. Il desiderio del primo match? Alla prima partita avrò voglia di “spaccare” tutto, la voglia è al 110% e non vedo l’ora arrivi il momento dei match da tre punti. Speriamo che la situazione generale legata al Covid-19 migliori per tutti e che gli sportivi possano tornare tranquillamente sui campi da gioco”.

Infine, due battute sull’ambientamento a Offanengo. “E’ un paese molto bello, pensavo fosse più piccolino e mi piace fare le passeggiate con il mio cane. Inoltre, ho scoperto una bellissima cittadina come Crema”.