Sabato 24 settembre a Offanengo il primo “Trofeo Duemme”

Abo Offanengo Volley B2 femminile girone C

Il PalaCoim ospiterà il triangolare organizzato dal Volley Offanengo 2011 e che vedrà scendere in campo le locali dell’Abo, le pari categoria del Bstz-Omsi Vobarno e il Vivigas Arena Verona di B1

 

 

Un fiocco azzurro nel panorama cremasco, una novità che arricchisce la marcia di avvicinamento al campionato e la prima occasione per gli appassionati per tornare a respirare l’aria della pallavolo giocata dopo la pausa estiva. Sabato 24 settembre al PalaCoim di Offanengo (Cremona) andrà in scena il primo “Trofeo Duemme”, triangolare organizzato dal Volley Offanengo 2011 e che vedrà scendere in campo le locali dell’Abo (B2 girone B), le bresciane del Bstz-Omsi Vobarno (B2 girone C) e le venete del Vivigas Arena Verona, che parteciperanno al prossimo campionato di B1 femminile nel girone B.

A presentare la manifestazione (che avrà il carattere di un torneo ufficiale Fipav e vedrà l’ingresso libero) è il direttore sportivo dell’Abo Offanengo Stefano Condina. “L’idea di organizzare questo triangolare – afferma – nasce dal desiderio da parte di tutta la società Volley Offanengo 2011 di riavvicinarsi al numeroso pubblico che ha riempito il PalaCoim durante gli scorsi play off contro Lurano. Grazie alla disponibilità dello sponsor della maglia del libero della serie B2, nasce il primo Trofeo Duemme che vedrà impegnata la nostra prima squadra, il Vobarno (pari categoria) e il Verona di B1. Come noi, le bresciane hanno l’ambizione di disputare un campionato importante per cercare la promozione, mentre il Verona è reduce da un’ottima stagione in B1 sfiorando i play off e ora cercherà di ripetersi confermando il gruppo e facendo innesti mirati”.

IL PROGRAMMA – L’agenda del primo Trofeo Duemme si aprirà alle 16 con la partita tra l’Abo Offanengo e il Vobarno dell’ex Sara Grassi; la perdente affronterà alle 18 il Verona, mentre alle 20 le venete sfideranno la vincente del primo incontro. Ogni partita si disputerà con la formula due set su tre ai venticinque con eventuale terzo set al meglio dei quindici punti.

I PREMI – Alle 21,30 si terrà la premiazione del primo Trofeo Duemme, con i premi alle tre squadre partecipanti e tre riconoscimenti individuali: miglior palleggiatrice, miglior libero e miglior giocatrice.

LA DUEMME – L’azienda ha sede a Madignano in un’area di 7000 metri quadrati e da oltre trent’anni si propone come partner affidabile nell’eseguire controlli non distruttivi per conto terzi presso importanti imprese in Italia e all’estero. L’esperienza maturata, i continui investimenti in tecnologia e la disponibilità h 24 a intervenire in ogni parte d’Italia permettono alla Duemme di proporsi come interlocutore di primo piano quando fattori come innovazione e qualità diventano indispensabili. La sede aziendale ha a disposizione nove bunker omologati e una capacità di movimentazione fino a 70 tonnellate; la realtà dispone inoltre di 15 operatori qualificati nelle diverse tipologie di controllo e di mezzi operativi di pronto intervento in cantieri o ditte esterne, oltre a essere autorizzata dal Ministero al trasporto di materiale radioattivo. Dal 2000 la Duemme ha ottenuto la certificazione ISO 9001, riconfermata nel luglio 2010 in base alla nuova normativa. Grazie ai tre acceleratori lineari Varian di ultima generazione, la Duemme è la prima azienda in Italia operante conto terzi in grado di controllare spessori di acciaio oltre i 400 millimetri.