Buon test per la Chromavis Abo a Ospitaletto con la Vinilgomma (2-3)

Chromavis Abo Offanengo Volley B1 femminile girone A

Risposte positive per Offanengo nell’allenamento congiunto in terra bresciana. Soddisfatto coach Barbieri

 

Un buon test, intenso e di qualità, per non perdere il ritmo partita e farsi trovare pronti dopo il week end di sosta che precede il girone di ritorno del campionato di B1 femminile. Giovedì sera la Chromavis Abo ha sostenuto un allenamento congiunto a Ospitaletto (Brescia) con le padrone di casa targate Vinilgomma, terza forza del girone B della categoria, mentre le cremasche occupano il quinto posto nel raggruppamento A.

Tre a due il risultato a favore della formazione di Leo Barbieri, con Offanengo avanti 2-0, mentre la compagine bresciana delle ex Raccagni e Riccardi ha pareggiato i conti sul 2-2; infine, la Chromavis Abo ha conquistato l’ultimo parziale disputato. Non la classica partita “normale”, ma con situazioni specifiche proposte dai due allenatori. I primi due set sono iniziati dal 12-12 e sono stati giocati con la conferma del punto fino a quota 20, prima che il gioco diventasse come in partita (un’azione conclusa, un punto). Dal terzo al quinto set, invece, ritmo gara normale partendo però dal punteggio di 10-10.

Nella metà campo di Offanengo, coach Leo Barbieri ha utilizzato tutte le giocatrici ad eccezione della giovane centrale Stefania Russo, a riposo per un dolore al gomito. Turn over completo, invece, sul fronte bresciano, con le dodici effettive in campo, mentre era assente il libero Pontil Scala.

“Ho ricevuto – commenta Barbieri al termine del test – ottime risposte dalla panchina, con Rancati, Marchesi, Raimondi e Colombetti che si sono ben comportate. Stiamo lavorando molto fisicamente e volevo vedere le risposte generali dopo due giorni dove abbiamo caricato: la squadra ha tenuto bene, con le due centrali (Gentili e Cheli, ndc) che hanno giocato tutta la partita. Stiamo cercando di incrementare il lavoro fisico e questo ci darà frutti tra un mesetto, a differenza di quello tecnico in ricezione che abbiamo svolto in precedenza e che ha prodotto risultati quasi immediati”. Quindi aggiunge. “A livello di gioco, siamo stati un po’ meno incisivi del solito in battuta, ma siamo cresciuti nel muro-difesa, aggiungendo all’aspetto caratteriale anche un pizzico di esperienza in più nel capire le caratteristiche delle attaccanti avversarie. Inoltre, il cambiopalla è andato nuovamente molto bene”.

Il cammino ufficiale della Chromavis Abo riprenderà domenica 3 febbraio alle 18 al PalaCoim di Offanengo quando arriverà l’Arredo Frigo Makhymo, formazione di Acqui Terme che sfiderà Porzio e compagne nella prima giornata di ritorno di campionato.

VINILGOMMA OSPITALETTO-CHROMAVIS ABO 2-3

(18-25, 24-26, 25-20, 25-22, 21-25)

VINILGOMMA OSPITALETTO: Falotico, Focaccia, Gotti, Castellini, Raccagni, Marini, Riccardi (L), Colonnello, Nicolai, Frigerio, Danieli, Bonardi. All.: Bonfadini

CHROMAVIS ABO: Nicolini, Porzio, Gentili, Minati, Dalla Rosa, Cheli, Giampietri (L), Colombetti (L), Rancati, Marchesi, Raimondi. N.e.: Russo. All.: Barbieri